IL BELLO DI ESSERE INDIPENDENTI: LA STORIA DELLA NERVOUS RECORDS

Restare indipendenti è il sogno di ogni etichetta discografica, restare liberi da influenze main stream e dallo sfociare in quel mondo “pop” e di facile ascolto.

Bene, Nervous Records, etichetta discografica americana nata nel lontano 1991, continua ad essere indipendente, underground e soprattutto “viva e vegeta” perchè in tempi non sospetti ha investito in artisti con suoni innovativi e tutt’altro che banali (citiamo giusto alcuni pionieri come Kenny Dope, Todd Terry, Armand Van Helden e Paul Van Dyk).

Il suono è quello di New York City, in tutte le sue sfaccettature, sempre legato all’energia, al movimento, al club: indimenticabile tra i primissimi singoli “Feel Like Singing” di Sandy B. Nervous (1992) con un vocal house eccitante, riff di piano e basso da saltar via.

Da non tralasciare l’impegno della Nervous Rec. nei confronti dell’hip hop east coast in quegli anni definiti “golden age” per gli appassionati: a Brooklyn con i Black Moon e il singolo “Who Got The Props” e la conseguente scelta di cambiare nome da “Nervous Records” a “Wreck Records” per tutti lanci dedicati al mondo hip hop (Smif-N-Wessun, Mad Lion e il fantomatico DJ Funkmaster Flex).

Verso i primi 2000 iniziano le grandi soddisfazioni: essere campionati e citati nei dischi di artisti del calibro di Mariah Carey, Coolio, Basement Jax, George Michael, Soulsearcher arrivando al 2006 con la super hit disco di Peter Luts & Dominico intitolata “What a Feeling“.
Arrivando ad oggi: tra gli artisti underground sono da citare i Volta Bureau di Washington DC (indimenticabile la loro “Alley Cat” ispirata alla storica canzone di Al Stewart), Maxxi Soundsystem dall’Inghilterra (che con la club hit ‘Criticize’ è stato supportato anche da Annie Mac nel programma BBC  Radio 1 e suonata dai DJ nei club di tutto il mondo), fino a a Ben Gomori e Russ Yallop…una traccia che ispira party da rooftop e freschi cocktails in vista dell’estate!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...